Impianto mobile trattamento rifiuti liquidi

Home Impianti Mobili Imp. mobile trattamento reflui

Impianti mobili trattamento rifiuti liquidi e acque di falda.

Ecotec ha ottenuto, ai sensi dell’art. 208, comma 15, del D.Lgs. 152/2006, l'autorizzazione all'esercizio di impianti mobili trattamento rifiuti liquidi e acque di falda (Determinazione n.116 del 4 agosto 2008 del Dirigente Ecologia e Protezione Civile della Provincia di Cagliari e s.m.i.).

Gli impianti mobili trattamento rifiuti liquidi e acque di falda, di potenzialità nominale fino a 80 m3/h possono trattare in continuo acque inquinate e rifiuti liquidi, derivanti da attività industriali e acque di falda contaminate.

Le caratteristiche di flessibilità e modularità permettono di adattare facilmente i parametri di processo, al fine di garantire le migliori performance, in funzione della qualità dei rifiuti in ingresso e dei risultati attesi, applicando tecnologie rivolte sia al trattamento di inquinanti inorganici, che di inquinanti organici.

 L’ impianto è composto dalle seguenti sezioni (moduli): Sezione di pre-trattamento, reazione/controllo pH, flocculazione e sedimentazione, dove sono applicati processi finalizzati all'eliminazione di sostanze in grado di interferire con i processi applicati nelle sezioni successive;

 Sezione di Ossidazione/riduzione e filtrazione, ove si attuano processi di ossidazione/riduzione con reattivi specifici seguiti da idonea separazione dei solidi eventualmente ottenuti; Soluzione di affinamento, mediante colonne speciali selettive costituite da materiali adsorbenti eventualmente associate a sistemi di colonne impaccate con resine a scambio ionico commerciali (corredati dalle sezioni di rigenerazione).

L'autorizzazione all’esercizio degli impianti mobili trattamento rifiuti liquidi e acque di falda individua tutte le tipologie di rifiuti trattabili in impianto.

Vai al Centro Ricerche